“Forza Luigi, ti aspettiamo presto”

di Lorenzo Mayer | 26 Marzo 2022 @ 08:50 | ATTUALITA'
Brugnaro
Print Friendly and PDF

Alle 17:25 di ieri pomeriggio l’annuncio che tutti aspettavano è arrivato: Luigi Brugnaro migliora e sta meglio. Rimane ricoverato in terapia intensiva e quindi la prognosi resta riservata, ma le indicazioni che filtrano, da fonti sanitarie e vicine al sindaco, sono confortanti. 
Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, 60 anni, si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Padova dopo esser stato colto da malore nella serata di giovedì 24 marzo, mentre si trovava ad una cena con amici. Il primo cittadino, leader del partito  nazionale Coraggio Italia, si trovava a Borgoricco, nel padovano, quando si è sentito male: subito trasportato in codice rosso al pronto soccorso del policlinico, è stato trasferito poi nella notte in terapia intensiva. A riferire è stata la Direzione Generale dell’Azienda Ospedale-Università di Padova, che in una nota ha fatto sapere che Brugnaro è stato trasferito poco prima delle 4 di stamane presso il reparto di terapia intensiva, per motivi prudenziali. Sono in corso una serie di accertamenti ed esami per appurare la natura del malore: “All’arrivo il paziente risultava cosciente – sottolineano i sanitari – seppur provato da un evento acuto”. Dalle prime indiscrezioni sembra che l’origine del malore possa essere un infarto, per fortuna subito individuato.
A Brugnaro sono arrivati migliaia di messaggi con gli auguri di pronta guarigione, trasversali da tutto il mondo politico. “Ti sono vicina, caro Luigi – il pensiero della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati –  con l’affetto di sempre. Sei Una roccia che un piccolo incidente di percorso non può scalfire. Abbiamo bisogno della tua energia, del tuo entusiasmo e della tua capacità. La nostra Venezia, il nostro Veneto ti aspettano”.

Print Friendly and PDF

TAGS