Il sindaco di Venezia dimesso dall’ospedale torna a casa

di Lorenzo Mayer | 05 Aprile 2022 @ 10:59 | ATTUALITA'
brugnaro torna a casa
Print Friendly and PDF

Luigi Brugnaro sta meglio e può finalmente tornare a casa dopo circa dieci giorni di ricovero ospedaliero. Il sindaco di Venezia è stato dimesso nel pomeriggio di lunedì 4 aprile 2022 dall’Azienda Ospedale Università di Padova. Lo rende noto una comunicazione ufficiale della stessa azienda sanitaria.  “Il paziente – si legge nel bollettino medico –  era stato ricoverato nella serata del 24 marzo, a seguito di un malore. Durante la degenza, sin dai primi giorni, le condizioni cliniche del paziente sono apparse in deciso miglioramento, permettendo il ricovero presso un reparto di medicina ordinaria con l’obiettivo di poter effettuare una serie di approfondimenti a scopo prudenziale. Al termine di questo periodo di monitoraggio ed esami le condizioni del dottor Brugnaro sono tali da potergli permettere una graduale e completa ripresa delle sue attività”. In un post sulla sua pagina social il primo cittadino della Città Metropolitana di Venezia ha voluto ringraziare tutti per l’affetto ricevuto.  “Sto tornando a casa… Grazie a tutti per l’affetto – ha sottolineato Brugnaro –  ai sanitari dell’Azienda Ospedale-Università Padova, a tutta la mia famiglia, ai miei figli, agli amici e soprattutto a Stefania, la mia vera forza della natura. Noi non molliamo mai: fino alla Insieme. Ora tutti lo aspettano, con gradualità, al rientro al lavoro in municipio a Ca’ Farsetti o alla Control Room del Tronchetto. Intanto, in modo trasversale, anche dagli schieramenti politici di opposizione sono arrivate molte attestazioni di incoraggiamento”.


Print Friendly and PDF

TAGS