Grimaldi: “convivere con il virus, ci saranno altre mutazioni”

di Matilde Albani | 08 Aprile 2022 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  La fase dell’emergenza è finita anche perché larga parte della popolazione è immunizzata e protetta dalle forme gravi di malattia, anche se meno dal contagio.  “Col virus, però, dobbiamo convivere –  spiega a Laquila Blog il professor Alessandro Grimaldi, primario del reparto di Malattie infettive dell’ospedale San Salvatore – vedremo di sicuro altre mutazioni, sperando che si arrivi ad un punto di equilibrio, in sostanza a una malattia non grave. Non sappiamo ancora se la variante Omicron o Omicron 2 possano evolvere in forme peggiori. Abbiamo ancora numeri alti e soggetti a rischio ricoverati. Non è certo l’emergenza di una volta,  ma il sovraccarico c’è ancora“. L’intervista


Print Friendly and PDF

TAGS