Cambiamenti climatici, collaborazione tra Comune dell’Aquila e Cetemps

di Redazione | 21 Aprile 2022 @ 14:59 | AMBIENTE
Comune Palazzo Fibbioni
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il Comune dell’Aquila, in prima linea nell’affrontare le sfide poste dai cambiamenti climatici, si appresta ad intraprendere ulteriori azioni volte a ridurre la vulnerabilità del territorio aquilano tramite un accordo operativo tra il Comune e il CETEMPS, nell’ambito del “Programma sperimentale di intervento per l’adattamento ai cambiamenti climatici in ambito urbano”, promosso dalla Direzione per il Clima, l’Energia e l’Aria (CLEA) del Ministero della Transizione Ecologica.

L’accordo è finalizzato ad aumentare la resilienza dei centri urbani rispetto ai rischi generati dai cambiamenti climatici, con particolare riferimento alle ondate di calore e ai fenomeni di precipitazioni estreme e di siccità. A darne notizia sono il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore all’ambiente, Fabrizio Taranta, che annunciano l’approvazione della proposta deliberativa da parte della giunta comunale.

“Si tratta di un progetto ambizioso, che punta a migliorare le conoscenze sui cambiamenti climatici e la capacità di poterli prevedere, tramite strumenti di pianificazione comunale di adattamento agli stessi” dichiarano il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore Taranta.

“Gli studi e le ricerche degli ultimi anni hanno ampiamente dimostrato che i cambiamenti climatici rappresentano nei loro effetti un pericolo tangibile, per questo motivo dobbiamo essere consapevoli che le città nel futuro diventeranno più soggette a eventi climatici estremi. Con questo accordo – spiegano Biondi e Taranta – miriamo a sviluppare, fruendo reciprocamente delle rispettive strutture e conoscenze, la cooperazione nei settori che possono trarre vantaggio dalla collaborazione tra il mondo della ricerca e della formazione universitaria e quelli del Comune, in quanto ente preposto alla programmazione, alla gestione e allo sviluppo del territorio urbano e dei suoi servizi”.

“E’ importante acquisire  sempre maggiori competenze e preparazione nel campo della prevenzione, sensibilizzando le comunità, affinché eventi climatici severi possano essere contrastati in maniera efficace” concludono sindaco e assessore.


Print Friendly and PDF

TAGS