XV anniversario sisma: due aquilani del conservatorio Casella accenderanno il braciere al Parco della Memoria

di Redazione | 04 Aprile 2024 @ 18:38 | ATTUALITA'
la memoria
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Saranno due giovani aquilani, entrambi nati nel 2009 e iscritti presso il Conservatorio “A. Casella” del capoluogo abruzzese, ad accendere il braciere al Parco della Memoria al termine della fiaccolata prevista per la serata di domani, 5 aprile a partire dalle 21:30 con partenza da via XX Settembre, in occasione del quindicesimo anniversario del terremoto.

Si tratta di Elisa Nardi, che per il suo percorso di formazione musicale ha intrapreso lo studio delle percussioni, e Tommaso Sponta, studente di violoncello.

“Nessuno dei due, fortunatamente, ha memoria della tragedia che ha contrassegnato il loro anno di nascita se non per le testimonianze di genitori e parenti o per le tracce fornite dai media e dai social media. – spiega il sindaco, Pierluigi Biondi – A fronte di un inesorabile scorrere del tempo è determinante che la cultura e la salvaguardia di una memoria condivisa venga trasmessa dalla comunità a quanti non possono avere ricordo di un evento che ne ha segnato così profondamente la storia. Elisa e Tommaso accenderanno il braciere nel Parco della Memoria a nome di tutti quei figli del terremoto che sono rimasti nella nostra città, hanno imparato ad amarla, e stanno crescendo e guardando al futuro anche grazie alle opportunità che essa offre nel campo della formazione, della cultura e dell’innovazione”.


Print Friendly and PDF

TAGS