Vivarelli: “Laureato in Farmacologia lavora da anni con un contratto da addetto servizio vendite”

di Redazione | 20 Novembre 2021 @ 18:15 | ATTUALITA'
Vivarelli
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “All’ipermercato Spazio Conad del Centro commerciale l’Aquilone dell’Aquila continuano a succederne di tutti i colori. Adesso si scopre che chi ha una laurea in Farmacologia, lavora, da anni, con un contratto da addetto servizio vendite, quindi quarto livello. L’ennesimo esempio di come si possa sfruttare chi ha professionalità acquisite per risparmiare sul costo del lavoro, a danno, ovviamente, del lavoratore”.
Così in una nota Marcello Vivarelli, segretario del settore Terziario del sindacato Fesica della provincia dell’Aquila.
“Riteniamo che questa, come purtroppo molte altre, sia una situazione assolutamente intollerabile – spiega Vivarelli –. Mancano totalmente i livelli di inquadramento, con tutto ciò che di negativo ne consegue per la qualità del lavoro e per la condizione del lavoratore. Ho tentato più volte di incontrare la direzione aquilana, ma dall’altra parte c’è chi ha detto chiaramente che questo sindacato non lo riceverà mai. Quindi, l’unica strada percorribile adesso è quella del giudice del lavoro. Oltre a quella che ci porterà direttamente alla sede centrale italiana Conad”.
“Non possiamo più tollerare certi abusi – conclude il sindacalista aquilano –. Spero che i lavoratori che vivono ogni giorno questo tipo di situazione trovino il coraggio di uscire allo scoperto per dignità nei loro confronti e delle loro famiglie, ma pure e soprattutto dei colleghi che questo coraggio hanno già dimostrato di averlo. Altrimenti, si continuerà a fare figli e figliastri e a vedere far carriera chi, ad esempio, avrebbe dovuto rappresentare e tutelare i colleghi come esponente sindacale”.


Print Friendly and PDF

TAGS