Vittorini, “creare uno sportello ad hoc per le attività produttive”

di Redazione | 06 Giugno 2022 @ 17:11 | VERSO LE ELEZIONI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La creazione di uno sportello alle Attività Produttive all’interno di un assessorato ad hoc, finalizzato ad una consulenza a 360 gradi da parte di professionisti qualificati per imprenditori e partite iva in materia di sviluppo ed opportunità e finanziamenti, tra cui i fondi statali, comunitari, del Pnrr e del fondo complementare del cratere del terremoto: è la proposta “condivisa con il sindaco, Pierluigi Biondi” formulata da Livio Vittorini, 38enne professionista del mondo bancario e finanziario, candidato nelle file di Fdi alle elezioni amministrative dell’Aquila del 12 giugno prossimo. Il giovane, figlio dell’indimenticato Stefano, più volte amministratore comunale, sottolinea che la istituzione dello sportello è “un impegno preciso da rispettare nei primi mesi della nuova Amministrazione comunale a guida del riconfermato sindaco Biondi, e della coalizione di centrodestra, quindi non un annuncio elettorale”.

“Il quotidiano confronto, in ambito lavorativo e durante questa entusiasmante campagna elettorale, con lavoratori autonomi, partite iva, imprenditori già consolidati ma anche giovani concittadine e concittadini vogliosi di avviare start-up innovative sul nostro bel territorio – spiega Livio Vittorini – mi ha portato a condividere con il sindaco Biondi l’idea di creare, nei primissimi mesi del prossimo mandato, un apposito sportello che possa supportare concretamente queste categorie”.

Secondo il giovane candidato di Fdi, “l’obiettivo primario è quello di promuovere – mediante un assessorato ad hoc – l’adozione di provvedimenti idonei a contrastare sia l’emergenza sanitaria ed economica attuale, sia problematiche strutturali che ostacolano e talvolta impediscono la nascita e lo sviluppo delle attività ed il rilancio dell’economia aquilana che necessariamente dovrà trovare la propria dimensione post sisma”.

“Penso inoltre – aggiunge il 38enne candidato nella lista di Fratelli d’Italia – a figure dedicate al ruolo di facilitatori della comunicazione tra i soggetti di formazione, considerando che la nostra città grazie a Pierluigi Biondi consoliderà nei prossimi 5 anni il ruolo di città leader in ambito nazionale per le scuole di formazione e la ricerca, e le aziende. Lo sportello dovrà immediatamente effettuare il censimento completo ed aggiornato di tutte le partite iva locali clusterizzandole per codice Ateco, redigere un testo unico ovvero un compendio digitale di tutta la normativa comunale e sovra-comunale relativa e poi dovrà assicurare che ciascun cittadino iscritto sull’apposito portale abbia facilità di accesso e venga informato in tempo reale sui propri device su ogni agevolazione inerente la propria attività”.

Vittorini sottolinea che “nessuno ovviamente dovrà essere lasciato indietro e pertanto nella Casa Comunale sarà disponibile in formato cartaceo la documentazione prioritariamente circolarizzata digitalmente ed un canale fisico sempre a disposizione”.

“Caposaldo dell’attività informativa e comunicativa – che comprenderà convegni e incontri on-line ed in presenza – dovrà essere l’ accesso al Credito Agevolato, al Microcredito, alle forme straordinarie di incentivazione e di finanziamento legate alla crisi pandemica .- spiega ancora il candidato di Fdi -. Lo sportello dovrà svolgere attività formativa e di assistenza sulle materie individuate di maggior importanza ed interesse, sulla base delle richieste ricevute dai singoli interessati e del continuo ed indifferibile confronto con le associazioni di categoria”.

“Sono certo che la portata di tale iniziativa sarà amplificata dall’assistenza qualificata che i nostri bravi professionisti locali andranno ad offrire alle imprese che vorranno investire nel e per il nostro territorio”, spiega ancora il 38enne professionista bancario e finanziario il quale conclude, rivolgendosi a questi ultimi “la creazione di un elenco aggiornato e costante dal quale le imprese e le start-up potranno attingere servizi e competenze distintive che consentiranno all’imprenditore di potersi concentrare sullo sviluppo ovvero il consolidamento del proprio business”.


Print Friendly and PDF

TAGS