Vittime delle violenze di genere, attivo il contributo economico dell’Inps

Diffuso dall'Inps il modulo per la presentazione delle istanze

di Redazione | 09 Novembre 2021 @ 08:52 | UTILI
INPS
Print Friendly and PDF

 

Spetta alle donne residenti in Italia in possesso della cittadinanza italiana oppure di uno Stato dell’Unione Europea o extracomunitarie purché in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o di una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione europea. Sono equiparate alle cittadine italiane le straniere aventi lo status di rifugiate politiche o lo status di protezione sussidiaria.

E’ cumulabile con altri sostegni al reddito eventualmente spettanti (RdC/Pdc, Naspi, ReM, Cassa Integrazione, Assegni al Nucleo familiare, eccetera). La domanda si presenta tramite il Comune competente per residenza utilizzando esclusivamente l’apposito modello allegato alla Circolare INPS. Il documento va compilato dalle dirette interessate (o tramite un rappresentate legale o delegato) allegando allo stesso una dichiarazione firmata dal rappresentante legale del Centro antiviolenza che ha preso in carico la vittima.


Print Friendly and PDF

TAGS