Virologi in televisione: il Codacons di Reggio Calabria denuncia

di Redazione | 12 Agosto 2021 @ 13:24 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

REGGIO CALABRIA – Le idee, alcune volte, diverse tra i virologi ha convito il Codacons di Reggio Calabria a protestare. E così il Codacons di Reggio Calabria accusa i virologi Bassetti, Pregliasco e Burioni di esercitare una “manipolazione mediatica della salute.” I virologi sono accusati di diffondere notizie false ed esagerate che producono come unico effetto quello di turbare l’ordine pubblico.

Inoltre i tre virologi sono incolpati anche di propaganda, d’istigazione a delinquere per motivi di razza e di religione e d’incitamento all’odio tra classi sociali.

Questo e non solo il contenuto della denuncia, predisposta dalle avvocatesse del Codacons di Reggio Calabria Antonia Condemi e Serena Denise Albano, e presentata alla Procura per conto dei cittadini.

Le dichiarazioni dei virologi, per le due legali, presentano “svariati profili di illiceità penale” e si dicono pronte ad assistere tutti i lavoratori che verranno licenziati a causa del rifiuto di fare il vaccino e tutti gli esercenti commerciali che non condividono la decisione di richiedere ai clienti il Green pass.


Print Friendly and PDF

TAGS