Violenza sessuale, anche a mezzo social media secondo la Cassazione

di Redazione | 21 Gennaio 2021 @ 07:00 | LA LEGGE E LA DIFESA
violentata
Print Friendly and PDF

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25266 dello scorso 8 settembre 2020, ha accolto le richieste delle associazioni che tutelano le vittime di violenza di genere. Il reato di violenza sessuale è riconosciuto “oltre il fatto carnale”. Atti osceni quali l’autoerotismo in luogo pubblico o altri comportamenti, minacce, ecc, possono quindi avere rilevanza penale come violenza sessuale.
La Cassazione si pronunciava, confermandola, su una decisione del Giudice per le indagini preliminari che aveva applicato ad un uomo la misura della custodia cautelare in carcere per il reato di violenza sessuale.

La difesa puntava tutto sulla mancanza l’atto sessuale non essendo avvenuto alcun incontro tra l’uomo e la donna offesa. L’uomo aveva inviato alla giovane una propria “foto a luci rosse” e ne aveva ricevuto da lei un’altra come risposta. A questo punto l’uomo insisteva per l’invio, da parte della ragazza, di altri contenuti, minacciando di pubblicare quelli di cui già era in possesso. 
La Corte ha definito infondato il ricorso, nella decisione ha richiamato la pronuncia 8453 del 1994 affermando dunque la configurazione del reato di tentata violenza carnale

Soddisfazione per la decisione hanno espresso le associazioni che si battevano per questo. All’Adnkronos, don Fortunato di Noto: “La sentenza ribadisce ancora una volta che inviare foto a luci rosse a minorenni costituisce una violazione della dignità dei bambini e degli adolescenti. La pedopornografia” prosegue “è un atto criminale a tutti gli effetti e l’invio o la richiesta di materiale hard è una doppia violazione per bambini e adolescenti perché agisce sia sul piano virtuale che su quello reale. Bisogna cambiare rotta perché il problema della pedopornografia è una vera e propria emergenza sociale. I bambini coinvolti sono una infinità e tutte le età, purtroppo, sono coinvolte”.


Print Friendly and PDF

TAGS