L’Aquila, violenza sessuale al Parco del Castello. La squadra mobile individua l’autore

di Redazione | 12 Febbraio 2024 @ 16:21 | CRONACA
violenza sessuale al Castello
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Lo scorso 16 dicembre, aveva costretto, con violenza, una bambina di anni 12, a subire atti sessuali, nei pressi della pista di pattinaggio ubicata presso il parco del Castello cinquecentesco.

Il tunisino del 1996, individuato a seguito delle indagini della Squadra Mobile dell’Aquila coordinate dalla Locale Procura della Repubblica e sottoposto a seguito di ordinanza del G.I.P. Del Tribunale di L’Aquila alla misura dell’obbligo giornaliero di presentazione alla p.g.

Nella circostanza l’uomo, approfittando del fatto che la minore si era fermata sul bordo della pista per fare una pausa, prima le aveva afferrato le spalle per tenerla ferma, rivolgendole nel contempo apprezzamenti e risate ironiche e poi le aveva dato una pacca sul sedere comportamento che turbava fortemente la vittima anche in ragione della sua tenera età.


Print Friendly and PDF

TAGS