Violenza di genere, a L’Aquila un centro per il recupero degli uomini violenti

di Alessio Ludovici | 23 Giugno 2024 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – All’Auditorium del Parco dell’Aquila, ieri mattina, un incontro per presentare il Cuav, il Centro per uomini autori di violenza. Un progetto che in città sarà affidato alla cooperativa L’Elefante Bianco e che è stata anche l’occasione per una riflessione tra professionisti sul tema della violenza di genere.

L’obiettivo del Cuav, alla cui nascita in città ha lavorato anche il consigliere comunale Paolo Romano, e così come previsto dal quadro normativo nazionale e regionale, è quello di prevenire e interrompere la violenza, anche al fine di evitare la recidiva. In tale direzione i Cuav sono chiamati ad attivare programmi integrati rivolti ai soggetti autori di violenza, incoraggiandoli ad adottare comportamenti non violenti, avendo sempre riguardo, così come previsto dall’art. 16 della Convenzione di Istanbul, ad assicurare priorità alla sicurezza e ai diritti umani delle vittime, in stretto raccordo con i servizi specializzati di sostegno a queste ultime.

Il Cuav opererà all’interno del sistema di risposta alla violenza coordinato a livello territoriale. Ad operare nella sede aquilana del Cuav saranno gli psicologi Rita Petrolini e Luca Rossi. Le interviste a Cristina Marcone, Coop. L’Elefante, e ad Ersilia Lancia, assessore comunale alle Pari Opportunità.


Print Friendly and PDF

TAGS