Vigilia L’Aquila, niente alcol dalle 15 e mascherine. Domani tavolo tecnico in Questura

di Redazione | 20 Dicembre 2021 @ 19:35 | UTILI
vigilia aperitivo laquila
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Presieduto dal Prefetto dell’Aquila, Cinzia Torraco, si è tenuto in Prefettura un Comitato Ordine e Sicurezza Pubblica per la determinazione delle misure di vigilanza da adottare in occasione delle imminenti festività, con particolare riferimento al tradizionale rito dell’aperitivo della vigilia di Natale.

Le decisioni assunte saranno rese note in maniera dettagliata domani dopo il tavolo tecnico convocato in Questura per domani mattina. 

Alla riunione di oggi, invece, hanno preso parte il Questore della Provincia dell’Aquila, i Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, e, collegati in videoconferenza,  il Sindaco del Comune dell’Aquila, Pierluigi Biondi, con il vice sindaco Daniele, l’assessore Taranta ed il Comandante della Polizia Municipale, nonchè rappresentanti dei Vigili del Fuoco, della Polizia Provinciale, della Asl, del 118 e delle associazioni di categoria dei commercianti, degli esercenti e degli artigiani.

Nel corso dell’incontro i presenti hanno convenuto sull’esigenza di adottare ogni misura possibile e responsabile per contenere la diffusione del virus, in considerazione dell’alto rischio di possibili assembramenti.

Il Prefetto ha quindi invitato il Sindaco Biondi, ricevendone piena condivisione,  ad adottare un’ordinanza che limiti alle ore 15:00 la somministrazione (sia in vendita che in asporto) di bevande alcoliche nei locali del centro della città, abbinandola altresì all’obbligo dell’utilizzo dei dispositivi di protezione personale anche all’aperto per tutto il periodo delle festività.

Nel corso dell’intera giornata saranno inoltre intensificati sia i controlli con etilometri previsti su tutte le strade che quelli negli esercizi commerciali per il rispetto del divieto di vendita di bevande alcoliche ai minori.

Il Comitato si riserva, infine, di adottare ulteriori misure nella gestione dell’intero periodo festivo in relazione a quanto potrebbe essere deliberato nei prossimi giorni dai competenti organismi governativi.

 


Print Friendly and PDF

TAGS