Victor Perez all’Aquila per “Chance/Change”

di Redazione | 17 Gennaio 2024 @ 09:09 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Da L’Aquila a Hollywood e ritorno: Victor Perez, noto per i suoi lavori per film come “Il cavaliere oscuro – Il ritorno”, “Harry Potter e i doni della morte”, “Rogue one: a Star Wars Story”, vincitore nel 2019 del David di Donatello e in assoluto oggi uno dei più apprezzati professionisti internazionali nel mondo degli Effetti Visivi, è tra i protagonisti di “Chance|Change – Fiera del lavoro e dell’innovazione”, in programma nel fine settimana all’Aquila.Perez è originario di Lucera in Spagna, ha iniziato ad appassionarsi alla fotografia all’età di 6 anni. Si è poi dedicato alla computer grafica ed ha iniziato a studiare da attore, dapprima in una scuola di teatro del paese natale quindi nella Escuela Superior de Arte Dramático di Malaga, dove si è diplomato nel 2004. Il suo debutto nel cinema è in “El camino de los ingleses” di Antonio Banderas del 2006. Si è poi trasferito in Italia, decidendo di abbandonare la recitazione e di iscriversi al Centro sperimentale di cinematografia dell’Aquila. Nel sisma del 2009, Pérez è sopravvissuto per pochi secondi al crollo della sua abitazione ed è stato costretto a trasferirsi a Londra, studiando effetti visivi agli Escape Studios. Ha quindi lavorato per alcune produzioni hollywoodiane come “Harry Potter e i Doni della Morte” e “127 ore” (2010), “Il cavaliere oscuro – Il ritorno”, “Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare” (2011), “Rogue One: A Star Wars Story” (2016) e molte altre. Nel 2019 ha vinto il premio David di Donatello nella categoria Migliori effetti speciali visivi con il film “Il ragazzo invisibile – Seconda generazione”.Al momento impegnato nel nuovo film di Gabriele Salvatores,di cui è da anni un prezioso collaboratore, su una sceneggiatura di Fellini nella New York degli anni ’40, il maestro di effetti visivi sarà ospite della prima giornata di Chance|Change, venerdì 19 gennaio presso l’aula magna Alessandro Clementi del Dipartimento di Scienze Umane dell’Aquila, dove si svolge l’intera manifestazione.

Durante la fiera saranno inoltre presenti Davide Dattoli (Talent Garden) e Silvia Moroni (@parlasostenibile), in due distinti talk previsti sabato 20. Guru dell’innovazione italiana, considerato tra i 30 under 30 più influenti in Europa, Dattoli sarà ospite all’interno di una tavola rotonda che coinvolgerà le maggiori imprese tecnologiche regionali e nazionali e moderata dal prof. Luciano Fratocchi dell’Università degli studi dell’Aquila. Tra i partecipanti: Dromedian – Handy Innovation, Innovalley e la Casa delle Tecnologie Emergenti. Per informazioni riguardo l’evento è possibile consultare le pagine social della Cooperativa Realize (https://www.facebook.com/profile.php?id=100078832758362) o consultare il link https://www.eventbrite.com/e/biglietti-chancechange-fiera-del-lavoro-e-dellinnovazione-790985327407?utm-campaign=social&utm-content=attendeeshare&utm-medium=discovery&utm-term=listing&utm-source=cp&aff=ebdsshcopyurl.

Chance|Change che si svolgerà all’interno del dipartimento di Scienze umane dell’Università, in via Nizza, è un evento a carattere fieristico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei ministri-Dipartimento Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale, organizzato dalla cooperativa sociale Realize in sinergia con altri enti del territorio, e si compone di un’area expo e sarà scandito da un fitto programma di talk. Tre giorni, da venerdì 19 a domenica 21, per far incontrare domanda e offerta, offrire buone pratiche, approfondire le tematiche dell’attualità.


Print Friendly and PDF

TAGS