Viaggi estate 2020 rimandati al 2021, e ora? Si punta sul vaccino

di Cristina D'Armi | 15 Marzo 2021 @ 06:00 | ATTUALITA'
Viaggi estate 2020 rimandati al 2021, e ora? Si punta sul vaccino
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Viaggi estate 2020 rimandati al 2021, e ora? Si punta sul vaccino. Già da diversi mesi ormai, si parla di un passaporto vaccinale per viaggiare. Sarà questo il nuovo punto da inserire nella lista di cose da fare prima di partire? Sicuro è che dovremmo abituarci ad una normalità diversa da quella a cui eravamo abituati nel pre-covid.

Ma quanto è lontana questa realtà?

All’inizio si parlava di una chiusura totale nel periodo di natale in modo da avere maggiori libertà. Poi è stata la volta della Pasqua. Tutto chiuso anche per la Settimana Santa, magari così riusciremo a sollevare su l’economia per l’estate, dicono.

Le prospettive dell’Estate 2021?

Incerte. E tutti i viaggi della stagione estiva rimandati al 2021? Sembrano ormai pura utopia. Il vaccino lascia sperare, ma un’apertura totale per consentire viaggi e spostamenti sembrerebbe ancora lontana.  “Prima della pandemia chi voleva viaggiare in alcuni Paesi doveva dimostrare di essersi vaccinato contro determinate malattie”, dice al Sole 24 ore Glenn Fogel, Ceo del colosso dei viaggi Booking.

L’idea è quella di proporre lo stesso meccanismo, in modo da non fermare l’economia permettendo di viaggiare in sicurezza.


Print Friendly and PDF

TAGS