Via tenda Protezione civile a Centi Colella, senzatetto in accampamento di fortuna

di Matilde Albani | 05 Maggio 2020, @06:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La tenda della Protezione Civile a Centi Colella che ospitava un cittadino belga e uno africano, arrivati a L’Aquila dal Nord Italia all’inizio di aprile, è stata smantellata.

Entrambi erano stati costretti alla quarantena domiciliare per quindici giorni, l’africano però è stato arrestato settimane fa per violenza nei confronti di una giovane donna.

Finita la fase di “osservazione”, a quanto pare, la tenda se l’è ripresa la Protezione Civile insieme al bagno chimico.

L’unico rimasto, si è praticamente accampato nei pressi della rete del campo sportivo con una canadese di fortuna, qualche coperta e una poltroncina.

La vicenda aveva fatto discutere perché i due sono stati lasciati nella tenda senza acqua corrente.


Print Friendly and PDF

TAGS