Via Marrelli, ex Ipab: 18mila euro per ri-puntellarlo e più di 13 milioni in cassa per restaurarlo

di Alessio Ludovici | 10 Settembre 2020 @ 06:35 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – E’ davvero curioso l’incedere della ricostruzione pubblica. Per l’ex Ipab, di proprietà della Regione, nell’aggregato tra via Marrelli, via Cavour, Piazza Palazzo e Via Sallustio, ci sono più di 13 milioni di euro per la ricostruzione pubblica, ma nel frattempo si sono dovuti spendere 18mila euro per rimetterlo in sicurezza nello scorso agosto.

I lavori sono stati affidati alla Rosa Ediliza s.r.l. sulla base di un verbale di somma urgenza redatto dall’ing. Evangelisti: le strade intorno erano state inizialmente transennate, nei mesi scorsi, reintroducendo anche le zone rosse sulld due strade e su via Patini lungo l’aggregato dell’ex convitto. Dopodiché, anche per rimodulare la mobilità della zona e per permettere il rientro nell’aggregato dei residenti tra via Patini e via Marrelli, dove sono nel frattempo state aperte anche due attività commerciali, si è proceduto ad una nuova messa in sicurezza e sono state tolte le transenne. L’aggregato, intanto, è ancora lì, con i lavori che sembrano dover cominciare a breve da almeno dieci anni per dargli nuova destinazione sociale.


Print Friendly and PDF

TAGS