Venerdì 11 giugno la commemorazione strage nazista di Onna

di Redazione | 09 Giugno 2021 @ 12:56 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  A Onna, venerdì 11 giugno, cerimonia per commemorare le 17 vittime della strage nazista dell’11 giugno 1944. L’organizzazione è stata curata dalle tre associazioni locali (Pro Loco, Onlus e Centro anziani) e dalla Parrocchia. Il programma prevede alle 17,15 deposizione di fiori al sacrario nel cimitero di Paganica, alle 18 Messa in suffragio celebrata dal parroco don Cesare Cardozo nella chiesa parrocchiale San Pietro Apostolo.

A seguire (senza il corteo come precauzione anti covid) deposizione delle corone alla villa comunale (dove c’è il monumento) e nei pressi della casa, in via dei Martiri, dove avvenne la strage (casa demolita lo scorso anno e ora in corso di ricostruzione). Saranno presenti rappresentanti delle istituzioni (in particolare l’assessore Daniele Ferella per il Comune e il prefetto vicario Franca Ferraro) e dell’Anpi. L’ambasciata tedesca in Italia (a cui la comunità di Onna è molto legata a seguito del sisma del 2009) invierà, a nome del governo federale, una corona di fiori.

Ecco i nomi dei 17 martiri di Onna uccisi l’11 giugno 1944: Alfredo Paolucci (25 anni); Antonio Evangelista (18 anni); Ermenegildo Di Vincenzo (38 anni); Domenico Paolucci (31 anni); Giuseppe Marzolo (29 anni); Mario Marzolo (24 anni); Osvaldo Paolucci (21 anni); Zaccaria Colaianni (38 anni); Gaudenzio Tarquini (19 anni); Renato De Felice (44 anni); Pio Pezzopane (17 anni); Igino Pezzopane (16 anni), Cristina Papola (16 anni); Bartolina De Paulis (53 anni); Rosmunda Ludovici (25 anni), Luigino Ciocca (15 anni), Pasquale Pezzopane (18 anni).

 


Print Friendly and PDF

TAGS