Vaccino anticovid, in arrivo l’obbligo per farmacisti ed operatori sanitari

di Redazione | 31 Marzo 2021 @ 20:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA –  Obbligo vaccinale per farmacisti ed operatori sanitari, è quanto viene appreso dalla bozza del nuovo decreto che conterrebbe anche uno scudo penale per chi lo somministra.

Nella bozza si legge che dovranno sottoporsi al vaccino “gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private, farmacie, parafarmacie e studi professionali”. In caso di rifiuto sembrerebbe  prevista la possibilità di essere sospesi o demansionati e, qualora questo non sia possibile “per il periodo di sospensione non è dovuta la retribuzione, altro compenso o emolumento, comunque denominato”. 

La vaccinazione  potrà essere omessa o differita “solo in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestato dal medico di medicina generale”. 

 


Print Friendly and PDF

TAGS