Ussi, Febbo: “Da censurare l’episodio di un signore che ha impedito il servizio Torrese-Casalbordino”

di Redazione | 20 Settembre 2021 @ 17:53 | SPORT
da sinistra Giancarlo Febbo e l'allenatore Prandelli
Print Friendly and PDF

PESCARA – “L’Ussi Abruzzo censura fortemente quanto avvenuto domenica scorsa sul campo Castrum di Giulianova, dove un signore in tribuna, con atteggiamento chiaramente ostruzionistico se non provocatorio, ha di fatto impedito di lavorare a una troupe TV, incaricata di confezionare il servizio sull’incontro Torrese-Casalbordino, del campionato di Eccellenza”.

Lo afferma il presidente Ussi del Gruppo sportivo abruzzese dei giornalisti sportivi Giancarlo Febbo.

“Episodio ancora più grave se l’autore del gesto risultasse effettivamente tesserato Figc, in quanto dirigente di società – aggiunge Febbo -. L’Ussi, nel ribadire la propria ferma posizione a difesa della libertà di stampa nella sua più estesa interpretazione, sollecita quindi il Comitato regionale e la stessa Lnd, Lega nazionale dilettanti, a richiamare tutte le società affiliate e tutti i tesserati ad adoperarsi al massimo per garantire agibilità e sicurezza agli operatori dell’informazione impegnati settimanalmente sugli impianti”.

Febbo conclude: ” Raccomandazione ancora più stringente laddove si ritiene di esercitare la facoltà di commercializzare i diritti televisivi degli incontri”.


Print Friendly and PDF

TAGS