Usrc, stampanti in disuso a dieci comuni del cratere 2009

di Redazione | 26 Marzo 2021 @ 08:50 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

FOSSA – Si è conclusa in tempi brevi la procedura avviata a febbraio u.s. per la cessione a titolo gratuito di stampanti non più idonee alle attività di competenza dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere.
L’avviso per manifestazione di interesse prevedeva l’inoltro delle istanze entro il giorno 8 marzo ’21 ed hanno aderito diverse Amministrazioni del Cratere 2009 facendo richiesta di assegnazione.
La dismissione gratuita di beni ancora utilizzabili per attività a bassa complessità tecnologica, oltre a realizzare un significativo risparmio di spesa pubblica, rappresenta un momento di ulteriore radicamento nel territorio del Cratere e di prossimità ai territori colpiti dal sisma, entrambi obiettivi guida dell’USRC.
I dieci comuni risultati assegnatari delle stampanti sono Barisciano, Ovindoli, Torre de’ Passeri, Castel del Monte, Montereale, Barete, Tione degli Abruzzi, Acciano, Capestrano e Rocca di Cambio.


Print Friendly and PDF

TAGS