Covid: Belmonte, “da gennaio mancherà l’assistenza “

Si conclude l'impegno delle Usca in prima linea nelle visite domiciliari ai pazienti

di Matilde Albani | 07 Novembre 2021 @ 06:11 | ATTUALITA'
Usca-abolizione-servizio belmonte
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il 31 dicembre, terminerà l’attività delle USCA (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) istituite nel febbraio-marzo 2020 come presenza assistenziale sul territorio per l’emergenza Covid.Non sappiamo cosa accadrà, certo è che verrà meno l’assistenza ai pazienti Covid e a quelli sospetti  –  dice a Laquilablog il dottor Mauro Belmonte – si parla di una proroga al 31 marzo, ma non è ancora ufficiale”. La proroga delle Unità speciali di continuità assistenziale corrisponderà  senza dubbio a una maggior capacità di rafforzamento dell’assistenza domiciliare, utile anche per fronteggiare la stagione influenzale. L’intervista.

 


Print Friendly and PDF

TAGS