Usa, Kamala Harris accetta candidatura a vice. La prima volta di una afroamericana

di Redazione | 20 Agosto 2020, @11:08 | POLITICA
Print Friendly and PDF

WASHINGTON – La senatrice americana Kamala Harris ha accettato ufficialmente nella terza serata della convention dem la nomination per la vicepresidenza, facendo la storia come prima donna di origini afroamericane e indiane a ricoprire questa carica.

“Non c’è alcun vaccino per il razzismo”, ha detto la Harris sottolineando che gli Stati Uniti meritano di meglio e per questo devono eleggere un presidente in grado di unire: “Dobbiamo eleggere Joe Biden“. “

Trump non ha mostrato alcun interesse nel mettersi al lavoro, nel trovare un terreno comune, nell’usare l’eccezionale potere del suo ufficio per aiutare qualcuno tranne se stesso e i suoi amici. Nessun interesse nel trattare la presidenza come tutto fuorché un altro reality show che può usare per ottenere l’attenzione che desidera”: lo ha detto Barack Obama nel suo discorso alla terza serata della convention dem.


Print Friendly and PDF

TAGS