Univaq, call for papers per il convegno sullo stucco abruzzese

di Laura Di Stefano | 30 Aprile 2022 @ 12:42 | CULTURA
stucco
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si terrà all’Aquila il 16 e il 17 settembre 2022, il convegno internazionale di studi su “La decorazione a stucco nell’Italia di Mezzo (XVI-XIX secolo): marginalità, confini, circolazione“, promosso dall’università dell’Aquila. Si attendono proposte di intervento.

“Italia di Mezzo”, l’espressione di origine antica che riunisce una selezione di territori del centro Italia, protagonisti di una serie di eventi e convegni che si terranno a settembre, promossi dall’Università dell’Aquila.

Lo scopo degli organizzatori è quello di indicare nuove ricerche sul campo degli stucchi, coniugando la riflessione teorica a una specifica attenzione rivolta agli aspetti materiali e tecnici in una zona, quella dell’Italia di Mezzo, purtroppo lacunosa, sia per gli eventi sismici susseguiti, sia per l’attrazione maggiore dei grandi centri come Roma o Firenze. 

Con l’auspicio di riunire studiose e studiosi nel campo dell’architettura, della storia dell’arte e del restauro, chi intende partecipare è invitato a prendere in considerazione diverse tipologie di materiale di studio e diversi strumenti di ricerca, lavorando sulla documentazione d’archivio, sulle fonti e la letteratura artistica, sull’analisi autoptica delle opere, sulla documentazione fotografica, sui materiali di restauro.

Il convegno concluderà la Summer School Le vie dello stucco in Abruzzo. Episodi, metodi e prospettive di ricerca (sec. XVI-XVIII) (12-16 settembre 2022) e si terrà in modalità mista (presenza / on-line) presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli Studi dell’Aquila (Via Nizza 14,67100 L’Aquila) nei giorni 16-17 settembre 2022.

Le proposte di intervento (in italiano o in inglese) dovranno pervenire all’indirizzo [email protected] entro il 15 maggio 2022 sotto forma di abstract (circa 2000 battute),corredate da un breve profilo biografico (circa 1000 battute). I risultati della selezione verranno comunicati entro il 31 maggio 2022.

Il comitato scientifico: Barbara Agosti (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), Tancredi Farina (Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di L’Aquila e Teramo), Michele Maccherini (Dipartimento di Scienze Umane, Università degli Studi dell’Aquila), Luca Pezzuto (Dipartimento di Scienze Umane, Università degli Studi dell’Aquila), Serena Quagliaroli (Dipartimento di Studi Storici, Università degli Studi di Torino), Giulia Spoltore (Archivio del Moderno, Università della Svizzera italiana), Letizia Tedeshi (Archivio del Moderno, Università della Svizzera italiana), Jana Zapletalovà (Palacky University Olomouc). In collaborazione con il Centro Studi per la Storia dello Stucco in Età Moderna e Contemporanea.


Print Friendly and PDF

TAGS