UnivAq, arriva lo scrittore spagnolo Ildefonso Falcones

Domani anche il recital tratto da 'L'amica geniale'

di Redazione | 24 Novembre 2022 @ 16:02 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Due importanti eventi culturali organizzati da UnivAQ si svolgeranno domani, venerdì 25 novembre, all’Aquila.

Alle 18.00, nella sala conferenze di Palazzo Camponeschi, lo scrittore spagnolo Ildefonso Falcones dialogherà con il Prof. Amedeo Feniello, docente di Storia medievale al Dipartimento di Scienze umane dell’Università dell’Aquila.  

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti ma è prevista anche una diretta streaming alla quale si potrà assistere collegandosi alla pagina www.univaq.it/live.

Maestro riconosciuto della narrativa storica, autore de – un successo editoriale mondiale che solo in Italia, a oggi, vanta oltre un milione di copie vendute – Falcones ha vinto numerosi premi letterari (Premio Boccaccio Sezione Internazionale) ed è autore anche di altri fortunati best seller come (2009) – vincitore del premio Roma nel 2010, che mette in scena lo sterminio dei moriscos per mano dei cristiani nel Sud della Spagna del XVI secolo – (2013) – ambientato a metà Settecento tra Madrid e Siviglia, tra l’oppressione dei gitani e il fiorire della vita teatrale – e il seguito de , (2016). Da questi ultimi due romanzi sono state tratte due fortunate serie tv, oggi disponibili su Netflix.

Insieme al Prof. Feniello, Falcones parlerà anche del suo ultimo romanzo, Schiava della libertà, appena uscito in Italia per Longanesi. 

Alle 19:30, all’Auditorium del Parco, per la rassegna di teatro contemporaneo “Aria”, andrà in scena lo spettacolo L’amica geniale a fumetti, recital tratto dalla graphic novel di Mara Cerri e Chiara Lagani su L’amica geniale di Elena Ferrante (ingresso gratuito).

La storia, tratta dal fumetto/graphic novel di Mara Cerri e Chiara Lagani sull’Amica geniale, è quella dell’amicizia tra due donne e segue passo passo la loro crescita individuale, il modo di influenzarsi reciprocamente, i sentimenti, le condizioni di distanza e prossimità che nutrono nei decenni il loro rapporto.

Sullo sfondo è la coralità di una città/mondo dilaniata dalle contraddizioni del passato, del presente e di un futuro i cui confini feroci faticano ancora a delinearsi con nettezza.

Il fumetto è incentrato sull’infanzia e l’adolescenza delle protagoniste, a partire dall’episodio fondativo della loro amicizia: le due amiche, bambine, gettano per reciproca sfida le loro bambole nelle profondità di uno scantinato nero. Quando vanno a cercarle, le bambole non ci sono più.

Le due bambine, convinte che Don Achille, l’orco della loro infanzia, le abbia rubate, un giorno trovano il coraggio di andare a reclamarle. Chiara Lagani recita in scena i testi di Elena Ferrante nella riduzione che ne ha fatto per il fumetto composto assieme a Mara Cerri.

Alle sue spalle corrono i disegni animati tratti dal libro, per dar corpo e volto ai momenti evocati dalle parole del racconto. 

 


Print Friendly and PDF

TAGS