Univaq, aperte le iscrizioni a Pinkamp: le ragazze contano

di Redazione | 15 Maggio 2020 @ 11:53 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Dopo il successo dell’edizione 2019, anche quest’anno il dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica (Disim) dell’Università degli Studi dell’Aquila organizza e ospita il PinKamP, un progetto ideato per ragazze creative e motivate, incuriosite dalle discipline Stem (Science, Technology, Engineering, Mathematics), che desiderano avvicinarsi alla matematica, all’informatica e all’ingegneria dell’informazione in modo innovativo e divertente.

Nell’edizione 2020, il PinKamP – Le ragazze contano! si svolgerà adattandosi alla straordinaria esperienza che stiamo vivendo, nell’insegna dello spirito altamente dinamico del Disim, fornendo ancora una volta uno spazio di condivisione di esperienze innovativo e stimolante. Al tempo del Covid-19, infatti,il PinKamP non si ferma ma viene da voi! offrendo un’esperienza completa organizzata in due momenti: dal 22 giugno al 3 luglio 2020, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 in via telematica mediante l’uso dello strumento Microsoft Teams; dal 18 al 20 Settembre 2020 in presenza presso il Disim – Dipartimento di Ingegneria e Scienze dell’Informazione e Matematica (se le condizioni epidemiologiche lo permetteranno), in tre giorni intensivi che si concluderanno con un contest finale.

Le ragazze che nell’anno scolastico corrente stanno frequentando la terza o la quarta delle scuole secondarie superiori potranno iscriversi gratuitamente al camp (i posti a disposizione per questa edizione sono 32). Il PinKamP è pensato anche per le ragazze che non hanno alcuna esperienza di programmazione e pertanto non sono richieste particolari competenze di ingresso.

La principale motivazione del progetto deriva dai dati ufficiali sullo scarso coinvolgimento delle ragazze negli studi scientifici e tecnologici, dovuto a fattori culturali, sociali, economici in aggiunta a pregiudizi, stereotipi, tabù e condizionamenti sociali. L’obiettivo del PinKamP è di affrontare i fattori di genere e di attrattività delle discipline Stem presentandole in un contesto dinamico e piacevole, con un programma diversificato che include lezioni teoriche, attività laboratoriali di gruppo in collaborazione con studenti delle lauree magistrali, dottorandi e post-doc. Il camp inoltre fornirà lezioni ed esercitazioni sulle cosiddette competenze trasversali (o soft-skill) necessarie per inserirsi con successo nel mondo del lavoro.

Il PinKamP rimuove barriere e pregiudizi, dimostrando come le ragazze possano contribuire allo sviluppo e al miglioramento delle tecnologie del futuro, grazie alla loro creatività, sensibilità e attitudine al problem solving.

Il bando di accesso al PinKamP e il modulo per l’iscrizione online sono disponibili sul sito http://www.univaq.it/section.php?id=626 e al sito http://www.pinkamp.disim.univaq.it/

Il PinKamP è co-finanziatodal Fondo Territori Lavoro e Conoscenza di Cgil Cisl Uil, e dai progetti Incipict e FitOptiVis ed è realizzato in collaborazione con Alumni Univaq, Papert digital [email protected], Living Lab e Ieee Women in Engineering – Italy Section Affinity Group.

Contatto E-mail: [email protected]
Sito: http://www.pinkamp.disim.univaq.it/


Print Friendly and PDF

TAGS