Una serata all’insegna della musica e della comicità intelligente con Max e Greg Paiella in Piazza Duomo

di Redazione | 14 Luglio 2020 @ 10:19 | CULTURA
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Una serata all’insegna della musica e del divertimento. È quella andata in scena ieri sera in Piazza Duomo per la rassegna “I Cantieri dell’Immaginario”. Sul palco, con lo spettacolo “Apoftegmi Musicali”, il Duo Italia composto da Claudio Greg Gregori e Max Paiella che hanno accompagnato gli spettatori in un viaggio tra contenuti e nazionalità diverse: dal classico per alla canzone tradizionale romena, passando anche per il rock’n’roll norvegese e il Country blues.

Un mix di note musicali e comicità intelligente, in un’atmosfera che ha ricordato personaggi del calibro di Brecht, Camus e Beckett.

Max e Greg lavorano insieme da anni come musicisti nel gruppo The Blues Willies e come attori nei vari spettacoli che negli anni si sono succeduti da cima a fondo in tutta Italia.

Max Paiella da piccolo non intendeva fare il comico anzi si vergognava vedendone uno fare il suo mestiere, non avrebbe mai pensato di esibirsi per far ridere un intero pubblico. Le sue prime apparizioni in tv risalgono tra il ’98 e il 2000, poi un’escalation che lo ha portato fino al palco di Zelig e ad altre apparizioni televisive e collaborazioni con “Il ruggito del coniglio” su Rai Radio 2.

Claudio Gregori è noto con lo pseudonimo “Greg”, è un attore comico, un cantante, un musicista, un conduttore televisivo e radiofonico oltre che un fumettista. Con Lillo fa parte del conosciuto duo Lillo & Greg con cui ha condiviso il gruppo di musica rock demenziale: “Latte & i Suoi Derivati”. Ha lavorato per Le Iene, programma di Italia 1 e per moltissimi altri programmi televisivi. Dal 2003 conduce insieme a Lillo e ad Alex Braga la trasmissione radiofonica di Rai Radio 2 “610”.


Print Friendly and PDF

TAGS