Una mostra fotografica sui Fiordi

Gli scatti, frutto di un viaggio nei mari del nord, dal 20 giugno al 4 luglio scorsi, sarà inaugurata domani, sabato 3 dicembre  alle 16.30

di Redazione | 02 Dicembre 2022 @ 16:05 | EVENTI
Reportage tra i fiordi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un viaggio sulla nave da crociera MSC Magnifica diventa un progetto d’artista, tra volti, dettagli, colori, costumi dalla Germania fino alla Norvegia e le Isole Svalbard, a pochissima distanza dal Polo.

Dal 3 al 20 dicembre, si terrà a Palazzetto dei Nobili, la mostra fotografica ‘Reportage dai Fiordi’, di Sandra Tiberti.

Viaggiare per Conoscere, Vivere. In questo tour del Nord Europa a bordo della MSC Magnifica mi sono addentrata in un’esperienza senza le aspettative che ci si crea quando un viaggio viene premeditato e organizzato da noi stessi. 

L’esperienza fotografica derivante  – dice Sandra Tiberti – è stata più genuina e destrutturata possibile. Chi e che cosa ho incontrato, senza che fosse frutto di una ricerca specifica, qualora catturasse la mia attenzione, diventava fotografia. Natura incontaminata, visioni temporali, fauna insolita, sono diventate armonia di contrasti che si sono mescolati insieme.

Impatto decisivo e’ stato sicuramente il verificare la vastità della natura in confronto alle poche persone che vi abitano.

Anche qualche dettaglio locale, come la visita al campo di husky oppure la venditrice in un locale di oggetti tradizionali alle Svalbard e incontri di persone del luogo nelle vie secondarie delle cittadine nostre meta preferite. (Sandra Tiberti)
…natura incontaminata, visioni temporali, fauna insolita, sono diventate armonia di contrasti che si sono mescolati insieme”.

 

Chi è Sandra Tiberti

Nasce, vive e lavora a L’Aquila, conseguita la maturità in arte applicata, allieva dei maestri Fulvio Muzi, Marcello Mariani, Antonino Vitacolonna, Tonino Scardone;prosegue il suo percorso di studi al Politecnico di Milano dove si laurea in Architettura (restauro architettonico) con la tesi «i Restauri ottocenteschi dell’anfiteatro Flavio».

Consegue l’Abilitazione come Architetto presso l’università di Napoli – iscritta all’Albo – master universitario internazionale in restauro e cultura del patrimonio (Università di Roma3) – master universitario biennale di secondo livello in culture del patrimonio conoscenza, tutela, valorizzazione gestione (Università di Roma3).

Tra le esperienze lavorative quella di insegnante di educazione artistica a Bologna e L’Aquila e architetto.

Nell’aprile 2022 partecipa alla settima edizione della Mostra d’Arte Contemporanea di Genova; giugno 2022 partecipa all’esposizione di Arte Contemporanea, Palazzo Pisani- Revedin Venezia; Ottobre a Parma con Arteparmafair e a novembre a Padova, Artepadova.


Print Friendly and PDF

TAGS