Una ‘mangiabottiglie’ che restituisce i soldi

di Redazione | 24 Settembre 2022 @ 06:00 | ATTUALITA'
mangiabottiglie
Print Friendly and PDF

L’AQUILA. Chi è andato a fare la spesa al Carrefour di Via Vicentini, negli ultimi giorni, avrà notato la presenza di una macchina mangiabottiglie. 

Originariamente a disposizione del mercato contadino per raccogliere le lattine, la macchina ha poi  subito un momento di sosta durante la pandemia per poi divenire oggetto di una convenzione tra la Asm ed uno dei punti vendita cittadini della nota catena di supermercati.

Utilizzare la macchina è molto semplice: chi ha necessità di eliminare una o più  bottiglie di plastica, può introdurle nello strumento che provvederà a compattarla.

Per prima cosa è importante togliere  il tappo che va introdotto in un uno spazio apposito,  poi inserire la bottiglia nello sportello corrispondente e, infine, premere il bottone ed attendere che venga rilasciato lo scontrino. 

Per ogni bottiglia inserita, infatti, la macchina segnerà 0,02 euro che, una volta fatta la spesa, verrano restituiti dalla cassiera del supermercato, previa consegna dello scontrino precedentemente rilasciato dalla macchina. 

Un’operazione estremamente semplice con una doppia finalità: raccogliere la plastica finalizzata al riciclo  e far risparmiare anche qualche centesimo ai fruitori.

In meno di una settimana, la mangiabottiglie è stata svuotata già due volte, segno che i cittadini hanno accolto con entusiasmo l’avvento del macchinario che può contenere circa 400 bottiglie schiacciate. 

 

 

 

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS