Una Chiesa viva. I Giovani dell’Arcidiocesi aquilana in preghiera

Prima delle vacanze estive, serata di preghiera con il Cardinale Petrocchi

di don Daniele Pinton | 29 Giugno 2021 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Una serata di preghiera e festa dei giovani dell’Arcidiocesi aquilana, con il Cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi, prima delle vacanze estive.

All’inizio dell’estete, vedendo ripetersi l’annuale svuotamento della chiesa per le ferie estive nei luoghi di mare e di montagna, un vecchio parroco era solito dire ai suoi parrocchiani che anche se si va a riposare dopo le fatiche di un intero anno, ‘Dio, però in vacanza non ci va’.

Era questo un modo simpatico, ma nello stesso tempo chiaro, con il quale questo sacerdote voleva ricordare ai fedeli della sua comunità, che anche nei luoghi di vacanza, bisogna ricordarsi di essere cristiani e quindi, con ancor più tempo di quello che si ha durante l’anno, dedicare maggiore spazio a Dio.

In questa prospettiva, dopo un intero anno contrassegnato dalla fatica pastorale, che ha visto le nostre comunità parrocchiali chiamate a modificare le dinamiche pastorali e di evangelizzazione, per le restrizioni causate dal covid-19, il servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di L’Aquila, ha organizzato per  Giovedì 1° luglio 2021, alle ore 21:00 una Santa Messa presieduta dal Cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi nella Chiesa di San Silvestro, con i giovani, gli educatori della Diocesi e animata dal Coro Diocesano Giovanile San Massimo.

Sarà questo un appuntamento di saluto da parte del cardinale Arcivescovo ai giovani impegnati nelle Parrocchie dell’Arcidiocesi aquilana, alle Comunità e Aggregazioni Laicali, ma anche un modo  per condividere una gioiosa serata di preghiera, di ringraziamento e di augurio per un tempo di serena vacanza e di sano divertimento, in attesa della ripresa delle attività diocesane con l’annuale appuntamento della Perdonanza Celestiniana, dove i giovani sono protagonisti dell’animazione del tempo di veglia e di preghiera durante la notte della festa del perdono.

 


Print Friendly and PDF

TAGS