Un project financing per un Fattori ancora più iconico

di Michela Santoro | 25 Settembre 2023 @ 04:00 | SPORT
Fattori
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – È stato presentato, ieri, il progetto di rifunzionalizzazione, ampliamento, miglioramento e adeguamento agli standard internazionali del Tommaso Fattori.

Il progetto 

Fattori

Un progetto che guarda al futuro ma con i piedi ben piantati nel passato. Il Fattori avrà due volti: quello che affaccia su viale Gran Sasso  lascia intatta la struttura originaria dandole più aria per farla emergere in tutta la sua architettura razionalista e quello completamente rinnovato che dà su viale della Croce Rossa.

 

Fattori

Verranno realizzati: un parcheggio con 100 posti auto sotto il campo da gioco, cui si accede da viale della Croce Rossa e degli sky box che affacciano sul rettangolo.

Lo spazio che avrebbe dovuto accogliere la curva mai realizzata sarà abbattuto e rimpiazzato dai led walls.

Pista di atletica, spogliatoi, coperture e l’illuminazione, necessaria anche per le riprese televisive, saranno  completamente rinnovati. 

E poi la club house e la valorizzazione dello stadio con un concept di luogo da vivere oltre la durata dell’evento sportivo grazie alla creazione di spazi aggiuntivi da indirizzare ad attività commerciali e amministrative. 

La capienza 

Il nuovo Fattori potrà accogliere 8mila spettatori e sarà perfettamente in linea con gli standard richiesti dal World Rugby

La time line

L’inizio dei lavori del progetto che avranno la durata di due anni, è previsto per il 2025. I passaggi fondamentali, nella slide che segue.

Fattori

 

L’ammontare del finanziamento 

L’investimento, tutto di natura privata, ammonta a 10,3 milioni di euro, ripartiti come da slide.

 

Fattori

La presentazione 

Fattori

Il progetto è stato presentato dal presidente della Rugby L’Aquila e gestore del Fattori, Mauro Scopano e da Domenico Cimini, dello studio di ingegneria Masucci. Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, il presidente della Federazione italiana rugby Marzio Innocenti, il vicepresidente Giorgio Morelli e il presidente di Fir Abruzzo Marco Molina.

Lo speciale

 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS