Un gruppo di ragazzi veneziani positivi al Covid 19 bloccati in Grecia

di Redazione | 15 Luglio 2021 @ 13:12 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

VENEZIA – Gli italiani all’estero positivi al Covid rimangono bloccati nella Nazione dove sono ospitati. Una quindicina di studenti diciottenni veneziani è bloccata nell’isola greca di Ios, perché alcuni di loro sono risultati positivi al Covid. I giovani, che hanno deciso di mettersi in auto isolamento, non sanno quando potranno far rientro a casa, hanno spiegato le famiglie, sostenendo che le autorità greche non avrebbero fornito informazioni ai figli, né alcun supporto logistico.

I giovani, tutti con almeno una dose di vaccino già fatta – riferisce il Gazzettino – si sono allarmati quando una ragazza della compagnia ha iniziato ad accusare un leggero malessere, con febbre. Fatti i tamponi, in 5 sono risultati positivi al Covid.

Gli studenti si erano recati in Grecia per festeggiare la maturità.

Proprio la Farnesina ha comunicato che “recarsi all’estero comporta rischi sanitari. Da gennaio 2020 perdura in tutto il mondo l’emergenza sanitaria causata da COVID-19. Tutti coloro che intendano recarsi all’estero, indipendentemente dalla destinazione e dalle motivazioni del viaggio – avverte la Farnesina – devono considerare che qualsiasi spostamento, in questo periodo, può comportare un rischio di carattere sanitario” e che nel caso in cui si risultasse essere positivi al test per il coronavirus o contatti di una persona positiva vanno seguite le norme disposte dalle autorità locali”.


Print Friendly and PDF

TAGS