Un aquilano sul casco di Leclerc

di Michela Santoro | 21 Novembre 2022 @ 06:00 | SPORT
Casco
Print Friendly and PDF

L’AQUILA- Si è laureato in ingegneria meccanica con 110 e lode al Politecnico di Torino. Un anno a Stoccarda in Porsche Engineering e poi il concorso per entrare nella Ferrari F1 Engineering Academy.

Un call internazionale e 600 candidati da tutto il mondo per soli 5 posti che prevede 6 mesi di stage e poi l’assunzione, se meritevole, a tempo pieno nel team.

Si chiama Oliviero Agnelli, ha 26 anni, è aquilano ed è uno dei 5 super talenti che ha vinto il concorso e da un anno lavora nel dipartimento “Power Unit Performance and Control Strategies” della scuderia di Maranello.

Pochi giorni or sono, il suo nome è apparso sul casco di Charles Leclerc insieme a quello di tutti i colleghi del team Ferrari.

È il casco che il pilota ha indossato ad Abu Dhabi in occasione dell’ultima gara del mondiale di Formula1 2022, che lo ha visto conquistare il secondo posto dietro a Verstappen.

Casco

Il nome di Oliviero è visibile nella parte rossa della bandiera, sotto la B di Bitdefender

Un casco tutto cromato, ideale per una gara in notturno. “C’è la bandiera italiana – dice Charles Leclerc su Instagram – ed è dedicato a tutto il team per tutto il lavoro che ha fatto quest’anno, è stata una stagione stancante, con tutti i nomi delle diverse persone che ci hanno aiutato a Maranello. È come una famiglia, era il modo in cui volevo ringraziarli tutti. Spero che vi piaccia”.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Charles Leclerc (@charles_leclerc)


Print Friendly and PDF

TAGS