Ucraina, BPER devolve 1 milione a favore di CRI

di Redazione | 07 Aprile 2022 @ 12:54 | ATTUALITA'
1 milione
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  L’importo raggiunto grazie all’impegno dei dipendenti del Gruppo che hanno aderito al progetto “Uniti per l’Ucraina” è 1 milione di euro.

La somma raccolta è stata raddoppiata dall’Istituto. Assistenza a 4000 clienti ucraini e immobili messi a disposizione dei profughi Modena, 7 aprile 2022 Si è conclusa nei giorni scorsi la raccolta fondi del progetto “Uniti per l’Ucraina”, con cui il Gruppo BPER Banca ha devoluto un milione di euro a favore di Croce Rossa Italiana per le attività di assistenza e sostegno alla popolazione ucraina. La somma, raccolta grazie alla sensibilità dei dipendenti di BPER Banca e Banco di Sardegna e al contributo offerto dagli amministratori dei due Istituti, è stata poi raddoppiata dalla Banca, in accordo con la Presidenza. BPER Banca ha inoltre messo a disposizione delle autorità locali alcuni immobili di proprietà nelle province di Modena e Ferrara, destinati all’alloggio temporaneo dei profughi, mentre nel Polo scolastico aziendale, che comprende un asilo nido e una scuola d’infanzia, è stata ampliata la disponibilità di posti per accogliere bambini dalle zone di guerra. Oltre a queste iniziative è attiva la campagna di solidarietà “Emergenza Ucraina”, che consente anche ai clienti di aiutare la raccolta fondi per la Croce Rossa. Sono stati già donati oltre 400 mila euro. Quanto all’attività bancaria specifica, è stato deciso l’azzeramento delle commissioni di tutti i bonifici verso l’Ucraina, inclusi quelli disposti dalle imprese. Il Contact Center di BPER Banca, infine, ha offerto un’assistenza di supporto e ascolto a oltre 4000 clienti ucraini.


Print Friendly and PDF

TAGS