Tutti i servizi scolastici, il punto sulle date in Commissione Garanzia ma problemi per il pre-scuola

di Alessio Ludovici | 26 Settembre 2020 @ 06:29 | ATTUALITA'
Bignotti
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Dopo la bagarre di ieri, con lo scambio di accuse tra il sindaco Biondi, da un lato, e la Cgil e alcune forze politiche di minoranza, dall’altro, in Commissione Garanzia e Controllo del Comune ieri si è fatto il punto della situazione.

L’assessore Bignotti ha confermato le date di partenza dei servizi scolastici precedentemente annunciati: il 28 settembre dovrebbe partire la refezione scolastica per le scuole dell’infanzia e il primo ottobre per le primarie; il 28 settembre partirà anche il trasporto scolastico e al momento sembrano confermate anche le partenze, il 28 settembre, dei servizi di pre ed inter-scuola. Bignotti, difendendosi dalle accuse di ritardi sulla partenze dei servizi, ha chiarito che “la scelta è stata condivisa nei tavoli di coordinamento con le sei presidenze degli istituti comprensivi. Si è scelto di scaglionare la partenza dei servizi per verificare gradualmente le criticità di ognuno alla luce delle norme e degli adeguamenti procedurali dovuti alla pandemia”.

“Per quanto riguarda Casetta Fantasia non ci sono state rinunce – ha reso noto l’assessore -, mentre i problemi più grandi la preoccupazione maggiore al momento è sui i servizi di pre-scuola. I protocolli, infatti, prevederebbero una gestione omogenea dei gruppi, il che implicherebbe però la necessità di personale aggiuntivo”. Sempre sul personale scolastico sono arrivate le critiche di Angelo Mancini, ed è stata reiterata la richiesta di controllare meglio gli assembramenti fuori dai plessi, potenziando la presenza di vigili e forze dell’ordine.


Print Friendly and PDF

TAGS