Turismo: tre paesi d’Italia cambiano il modus operandi con il Covid-19. C’è anche Santo Stefano

di Cristina D'Armi | 28 Ottobre 2020 @ 07:37 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – In questo periodo di crisi economica provocata dalle misure restrittive stabilite nei Dpcm, con il fine di contenere il contagio della pandemia da covid-19, sono molti i paese italiani che si stanno reinventando cambiando il proprio modus vivendi e operandi.

Ormai noto, nella nostra regione, è il caso di Santo Stefano di Sessanio che, per ripopolare il paese, ha stanziato dei contributi per i ragazzi che decideranno di cambiare residenza ed aprire un attività in paese.

Dopo il caso abruzzese, è la volta di un paese toscano che ha deciso di diventare il primo smart working village d’Italia. Un modo per non rinunciare al proprio lavoro ma gestirlo in modo nuovo, da un piccolo borgo. Questa iniziativa, resa possibile  anche al recente arrivo della banda ultra larga, potrebbe permettere al comune di Santa Fiora di attirare a sé una quantità molto ampia di lavoratori italiani, dando così una spinta decisiva al turismo.  “Il bando – chiarisce l’ente comunale – ha una dotazione finanziaria complessiva di 30mila euro, per coprire fino al 50% dell’affitto a chi desidera vivere per un periodo a Santa Fiora, lavorando da remoto. Prevede anche l’erogazione di voucher per coloro che prenderanno casa per almeno due mesi nello stesso”. L’importo mensile previsto per il lavoratore non sarà superiore ai 200 euro e potrà essere riscosso per una durata non superiore ai sei mesi, eventualmente prorogabili dal Comune.

Altra novità arriva direttamente da Belmonte Calabro: piccolo paese in provincia di Cosenza, dove si sono trasferiti alcuni studenti della London Metropolitan University. I ragazzi, approfittando delle lezioni a distanza a causa della diffusione del Sars-Cov2,  hanno deciso di lavorare e studiare da remoto, per un trimestre. Un modo per riattivare, anche qui, la vita sociale e culturale di un borgo a rischio spopolamento.


Print Friendly and PDF

TAGS