Turismo, D’Amario: “Colletti confonde spot Corecom con attività assessorato”

di Redazione | 09 Luglio 2021 @ 18:15 | POLITICA
D'Amario
Print Friendly and PDF

PESCARA – “L’Abruzzo ha un suo spot promozionale di qualità che da tempo sta passando sui social”. Lo afferma l’assessore al Turismo, Daniele D’Amario, rispondendo al deputato Andrea Colletti che ha criticato uno spot promozionale promosso dal Corecom Abruzzo.

“Mi sorprende che un deputato della Repubblica non sappia la differenza tra il Corecom e un assessorato di una Giunta regionale – dice l’assessore al Turismo – perché questo gli avrebbe evitato la brutta figura. Lo spot cui fa riferimento il deputato è stato infatti commissionato dal Corecom, che è un organo del Consiglio regionale che non ha competenze su attività di promozione turistica, a seguito di un bando pubblico sulla promozione dei prodotti tipici. Con l’assessorato al Turismo non ha alcuna attinenza; quindi lo spot, criticabile o meno, non può essere addebitato alla Giunta regionale”. Di contro, invece, gli uffici marketing e promozione turistica dell’assessorato “hanno avviato – spiega l’assessore D’Amario – un’azione definita e capillare di promozione del prodotto mare e montagna estate. Si è trattato di un lavoro fuori da riflettori del palcoscenico dei media nazionale e diretto invece in ambiti specifici del turismo. I primi risultati con tutta la cautela possibile si vedono – conclude D’Amario – perché i dati su presenze e arrivi inducono all’ottimismo”.


Print Friendly and PDF

TAGS