Turismo: Abruzzo prima a candidarsi per fondi Regioni del Sud

I fondi sono pari a 300.000,00 per la formazione di n. 50 operatori

di Redazione | 14 Dicembre 2021 @ 12:54 | POLITICA
cicloturistica
Print Friendly and PDF

PESCARA – Nel settore ‘Turismo‘, l’ Abruzzo è stata la prima a candidarsi per fondi Regioni del Sud. Con l’approvazione in Giunta del relativo atto, l’Abruzzo si candida a beneficiare del Fondo (L.2020/178) finalizzato a sostenere corsi di formazione per migliorare le capacità professionali degli operatori del settore e a qualificarne le competenze in materia di turismo esperienziale e sostenibile, nonché a consolidare l’attenzione degli stessi sulle tematiche della sostenibilità ambientale.

I fondi che riguarderebbero l’Abruzzo nel biennio 21-22, previa valutazione positiva dell’Agenzia per la Coesione, sono pari a 300.000,00 per la formazione di n. 50 operatori. L’Abruzzo risulta la prima regione in assoluto a proporsi per l’uso dei fondi, con ciò anche evitando di perdere l’annualità 2021. La Delibera della Giunta regionale procede alla definizione del profilo professionale di “Tecnico esperto nella progettazione di itinerari turistici esperienziali e sostenibili”, nonché del relativo standard minimo di percorso formativo, e fornisce le indicazioni operative fondamentali per emanare l’Avviso pubblico da realizzarsi in regime concessorio. La candidatura dell’Abruzzo ad utilizzare i fondi destinati al Turismo esperienziale è il risultato di un percorso di lavoro coordinato dal Dipartimento della Presidenza con il coinvolgimento del Dipartimento Formazione e del Dipartimento Turismo.


Print Friendly and PDF

TAGS