Turismo, a L’Aquila una nuova mini guida e la terza edizione dell’incontro con la stampa specializzata

di Alessio Ludovici | 05 Luglio 2024 @ 05:25 | ATTUALITA'
Turismo, a L'Aquila una nuova mini guida e la terza edizione dell'incontro con la stampa specializzata
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Torna la terza edizione di Quilaquila travel&experience press tour, iniziativa che si attesta sempre più come valido strumento di promozione turistica.  Di volta in volta abbiamo voluto calibrare l’iniziativa: quest’anno ci siamo concentrati sul racconto della città dell’Aquila, volevano avvicinaci ancora di più al claim di Capitale italiana della cultura 2026. “Il press tour, dal 11 al 14 luglio, porterà in città rappresentanti di importanti testate giornalistiche specializzate, autorevoli nomi racconteranno e fotograferanno L’Aquila, che si sta affermando sempre di più come esperienza turistica. Per l’occasione, inoltre, debutteranno anche le nuove mini guide turistiche della città, strumento più agevole e snello a disposizione dei turisti, che si affiancherà alle guide già esistenti”.

Con queste parole l’assessore al Turismo, Ersilia Lancia, ha illustrato i progetti promossi dall’assessorato al Turismo e Promozione dell’immagine della città del Comune dell’Aquila, nel corso di una conferenza stampa a cui ha preso parte anche il sindaco, Pierluigi Biondi.

“Abbiamo realizzato 14.000 opuscoli, in lingua italiana e inglese, che saranno disponibili per turisti e visitatori presso l’Infopoint della Fontana Luminosa – spiega l’assessore – Dall’11 al 14 luglio, prossimi, inoltre, giornalisti della stampa specializzata saranno in città per conoscerne e scoprirne bellezze e peculiarità attraverso visite presso musei, chiese, cortili di palazzi privati, bellezze naturalistiche e arche Tra le tappe principali il Museo Maxxi e il Munda, Fonte Cerreto e l’area di Amiternum, Fontana Monumentale delle 99 cannelle, Santa Maria di Collemaggio o il santuario della Madonna d’Appari”.

“Dopo il successo degli anni passati, siamo orgogliosi di presentare la terza edizione di un evento che, attraverso l’operato di professionisti del settore, non solo contribuisce alla promozione internazionale delle nostre bellezze, ma è in grado di restituire la giusta percezione verso il nostro territorio che ci permette di calibrare opportunamente l’offerta turistica e culturale anche in ragione del grande appuntamento di Capitale italiana della Cultura 2026. Da quando abbiamo ottenuto il titolo attenzione e curiosità verso L’Aquila e le aree interne della nostra provincia stanno registrando un’amplificazione importante che rafforza ulteriormente il percorso di rigenerazione in corso e rinsalda la sua centralità nel panorama culturale e turistico della Nazione” così il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.


Print Friendly and PDF

TAGS