TSA a sostegno della ricerca CDKL5 con lo spettacolo “Nu pustinu nparadisu”

di Redazione | 16 Aprile 2024 @ 12:10 | EVENTI
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Una serata piena di allegria e riflessioni per collaborare e sostenere la Ricerca e la sensibilizzazione sulla CDKL5.

Venerdì 19 Aprile, alle 21.00, al Ridotto del Teatro Comunale dell’Aquila, va in scena “Nu Pustinu nparadisu” di Giuseppe Pace, regia Elio Colabianchi con la compagnia del Centro Sociale Torrione San Francesco “Italo Iuliano”: Fortunato Capulli, Marilena Ciaglia, Aurelia D’Andrea, Venere Di Berardino, Paola Giamberardini, Ida Iuliano, Carlo Manzi, Annamaria Michetti, Giulio Musciano, Giuseppe Pace, Serenella Petricone, Vera Rilletti e Angelo Zara. Addetto alle musiche Mario Luciani.

Con il Patrocinio del Comune dell’Aquila, la collaborazione dell’Associazione CDKL5 insieme verso la cura, il Teatro Stabile d’Abruzzo e Mamme per l’Aquila.

Il disordine da deficit di CDKL5 è una malattia neurologica genetica rara per la quale non viene data diagnosi durante la gravidanza a meno che non venga fatta analisi specifica (non di routine). 
La malattia è causata da una mutazione del gene CDKL5 che ha come conseguenza la mancata o errata produzione dell’omonima proteina. Questa defezione comporta il mancato sviluppo in termini morfologici e funzionali dei neuroni. I sintomi della malattia si manifestano nei primi mesi di vita dei bambini (sia femmine sia maschi). In questo periodo, infatti, iniziano le crisi epilettiche farmaco resistenti. Alcune caratteristiche tipiche della patologia sono l’assenza di linguaggio, problemi gastrointestinali, le stereotipie, l’ipotonia degli arti superiori e del tronco, la difficoltà ad apprendere abilità semplici (stare seduti, camminare, afferrare oggetti etc). Altri sintomi frequenti sono l’assenza di interesse verso oggetti, suoni e persone e l’assenza del sorriso sociale. Si possono riscontrare, inoltre, una serie di altre complicazioni non comuni a tutti quali deficit visivo, scoliosi, bruxismo, osteoporosi, problemi respiratori e cardiaci.

La trama dello spettacolo. Una famiglia aquilana si ritrova a festeggiare il primo giorno di pensionamento del capofamiglia. La giornata, però, tra liti e battibecchi, si trasforma in altro. A completare il tutto, un evento straordinario che cambierà in modo definitivo le vite di ognuno.

Tutto il  ricavato andrà a sostegno della Ricerca per il disordine da deficit di CDKL5.

Per ulteriori informazioni: Botteghino TSA tel. 0862.410956 o cell. 348.5247096   botteghino@teatrostabile.abruzzo.it

Biglietti disponibili sulla piattaforma www.ciaotickets.com


Print Friendly and PDF

TAGS