Tribunale L’Aquila, processo per alluvione di Senigallia si sposta in Abruzzo per incompatibilità

di Redazione | 02 Dicembre 2020 @ 12:48 | CRONACA
L'Aquila, Tribunale
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il processo per i danni e i 4 morti causati dall’alluvione di Senigallia del 3 maggio 2014, si svolgerà nel tribunale de L’Aquila dopo l’eccezione sulla incompatibilità del distretto di Ancona richiesta dai legali degli otto imputati: l’ex sindaco della città Maurizio Mangialardi; l’ex primo cittadino Luana Angeloni; il comandante dei vigili urbani Flavio Brunaccioni; Gianni Roccato dell’ufficio tecnico del Comune; l’ex dirigente della Provincia Massimo Sbriscia; il presidente dell’Autorità di bacino Mario Smargiasso; l’ing. Alessandro Mancinelli, consulente del Comune e Libero Principi, funzionario Lavori Pubblici della Regione.


Print Friendly and PDF

TAGS