Tre amici e un’idea: Skerm, la visiera per volerci bene

di Redazione | 01 Maggio 2020, @08:05 | TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La necessità è madre dell’invenzione, scriveva Platone, e anche per questo tre aquilani, in tempo di Covid, si sono “inventati” e hanno brevettato una visiera ergonomica in polipropilene per proteggerci dal Covid. Si chiama “Skerm”, è un dispositivo generico, leggerissimo, che si fissa attraverso le asticelle degli occhiali, creando una barriera su tutto il viso in modo che le particelle di saliva, non vengano a contatto con le mucose degli occhi e della bocca. Costo? 5 euro.

“Questa cosa è nata per caso, – raccontano Michele Biallo, Michele Morelli e Fabio Ferella -. Abbiamo già contatti con i distributori, ma il reperimento della materia prima diventa ogni giorno più difficile e con costi che lievitano sempre di più.


Print Friendly and PDF

TAGS