Transenne, volontari, negozi chiusi lungo il percorso: Perdonanza speciale anche per organizzazione e costi

di Alessio Ludovici | 11 Agosto 2022 @ 06:00 | ATTUALITA'
perdonanza
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Sono circa 600mila gli euro di budget per la parte artistica della 728esima edizione della Perdonanza, il cui programma è stato presentato ieri. Ma poi ci sono i costi per tutta l’organizzazione su cui incide quest’anno la straordinaria visita del Papa che presuppone un’organizzazione capillare e senza precedenti per la tipologia e l’occasione della visita.

Circa 700mila euro ha dichiarato il sindaco ieri durante la presentazione del programma rispondendo alle domande dei giornalisti. Palchi, ben 4km di transenne, circa 500 persone tra safety e volontari impegnati nel piano di sicurezza. Ci sarà anche un operatore telefonico impegnato ad aumentare il campo vista l’alta concentrazione di telefoni che si prevede, due posti medici avanzati, sette ambulanze. Vanno aggiunti i costi, coperti dal Pnrr, per la rinnovata veste della vecchia scarpata e la strada asfaltata davanti la porta Santa, di cui resterà traccia però anche per i prossimi anni, così come rimarrà traccia del sistema di sottoservizi che si sta predisponendo sotto il prato a disposizione dei concerti ed eventi nel cosiddetto Teatro del Perdono. 

E’ il “costo” da pagare alla visita del Papa – in parte sostenuto dalla Regione Abruzzo che ieri ha stanziato 200mila euro – la prima in occasione dell’apertura della porta Santa, un evento di cui è difficile immaginare una ripetizione a breve nel prossimo futuro. Il papa sarà in piazza Duomo e quindi a Collemaggio, per l’Angelus in mondovisione. Una macchina organizzativa che si muove sotto la stretta osservazione degli sherpa del vaticano, diverse le visite e i vertici con le autorità locali.

Negozi chiusi in centro

I negozi del centro storico dovranno rimanere chiusi dalla mezzanotte del 27 agosto 2022 fino alle ore 11,00 del giorno successivo 28 agosto. E’ quanto disposto da una determinazione dirigenziali del Comune dell’Aquila. In particolare dovranno chiudere, per permettere i controlli dell’antiterrorismo, gli esercizi commerciali presenti lungo Corso Vittorio Emanuele dall’intersezione con Via Sallustio fino alla Villa Comunale e quelli presenti in Piazza Duomo. Andranno inoltre rimossi gli elementi di arredo come tavoli, sedie, appoggi e fioriere, e dovranno rimanere chiusi gli ombrelloni ad uso degli esercizi presenti sul medesimo tratto sopra individuato. Verranno inoltre rimossi i posteggi isolati e la giostra presenti su Piazza Duomo. 

Capitolo biglietti per i concerti

Per la visita del papa sono stati rese note nei giorni scorsi le modalità di accesso. Per quanto riguarda gli altri eventi ci sarà un sistema di prenotazione dei biglietti, con un prezzo simbolico, e per fasce probabilmente ha anticipato ieri il sindaco. Il ricavato sarà utilizzato per finanziare l’associazione che si occupa della Perdonanza patrimonio Unesco. 

Trasporti e navette

Per il 28 ci saranno navette da una serie di parcheggi di scambio. L’elenco dei parcheggi è al vaglio della Prefettura e della Questura insieme al resto del piano di sicurezza dell’evento. Per i disabili saranno previsti parcheggi dedicati in centro. 

 


Print Friendly and PDF

TAGS