Tracciamento, Immuni avrà un call center nazionale

di Redazione | 29 Ottobre 2020 @ 16:37 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

La app Immuni avrà anche il call center nazionale. Lo introduce il Decreto Ristori oggi in Gazzetta ufficiale: attivato presso il ministero della Salute, sarà finanziato con 4 milioni di euro complessivi, di cui uno disponibile subito e tre nel 2021. 

Come si legge all’art. 20, “Il Ministero della Salute svolge attività di contact tracing e sorveglianza sanitaria nonché di informazione e accompagnamento verso i servizi di prevenzione e assistenza delle competenti aziende sanitarie locali. A tal fine, il Ministero della Salute attiva un servizio nazionale di supporto telefonico e telematico alle persone risultate positive al virus SARS-Cov-2, che hanno avuto contatti stretti o casuali con soggetti risultati positivi o che hanno ricevuto una notifica di allerta attraverso l’applicazione Immuni (…), i cui dati sono resi accessibili per caricare il codice chiave in presenza di un caso di positività. A tal fine i dati relativi ai casi diagnosticati di positività al virus SARS-Cov-2 sono resi disponibili al predetto servizio nazionale, anche attraverso il Sistema Tessera Sanitaria ovvero tramite sistemi di interoperabilità”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS