Tra mari e monti politici aquilani e non a Ferragosto

"I dem alle Rocche hanno rifatto il Cremlino" (cit. Carlo Benedetti)

di Matilde Albani | 15 Agosto 2021 @ 11:34 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Giorni  di mare, spiagge, montagna e libertà per politici e “personaggi” aquilani in un ferragosto rovente.

Il sindaco Pierlugi Biondi trascorre la giornata con la famiglia, tra Mascioni e Campotosto.

“Un piccolo momento di riposo- dice a Laquilablog – sperando di trovare anche un pochino di refrigerio per recuperare energie e carica in prospettiva degli impegni che ci attendono, a partire dalla Perdonanza. Colgo l’occasione per augurare a tutti un buon Ferragosto, in compagnia delle persone più care ma sempre mantenendo comportamenti corretti sotto ogni punto di vista, a partire da quello sanitario”.

Il vice sindaco Raffaele Daniele a Tortoreto, “dove ho casa e dove passo le vacanze da quando ero bambino.

“Brevi vacanze a Pineto, purtroppo solo una settimana, tra mare, pineta, bicicletta, mercatini e specialità locali. Un bel libro e tanto sole”, dice a Laquilablog la deputata dem Stefania Pezzopane.

Chi, invece, lavora è l’assessore al Turismo Fabrizia Aquilio, in città e in ricognizione degli infopoint.

Francavilla al Mare  insieme alla famiglia per vice presidente del consiglio regionale Roberto Santangelo.

Ha scelto Sperlonga e Gaeta il consigliere regionale Americo Di Benedetto.

Casa famiglia e passeggiata alla Crocetta per l’assessore Carla Mannetti.

Tiziana Del Beato con il compagno in giro a Madonna D’Appari e serata con gli amici a cena.

In Toscana con gli amici il capogruppo della Lega Francesco De Santis, mentre l’assessore ai Lavori pubblici Vito Colonna trascorre il ferragosto lavorando a casa.

Il capogruppo del Pd Stefano Palumbo nella sua Roio ed il presidente del Consiglio comunale Roberto Tinari con i genitori a Coppito.

La consigliera di Fratelli d’Italia  Ersilia Lancia ha scelto Vasto sotto l’ombrellone con la suocera.

Il sindaco di Pizzoli Gianni Anastasio  si gode il lago di Braies in Alto Adige, ” ‘unico modo – dice – per riposare veramente”.

L’ex sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, è in Salento, per nove giorni di ferie con i suoi due amori: il  camper e Donatella. 

Sull’altopiano delle Rocche a fare trekking a cavallo al fresco c’è l’esponente del pd Carlo Benedetti. A fargli compagnia il segretario regionale dem Michele Fina, l’altra dem Emanuela Di Giovambattista e il presidente dell’ordine degli avvocati Maurizio Capri “abbiamo fatto il Cremlino” commenta divertito Benedetti.

Poi c’è il sindaco di Scoppito Marco Giusti che, come da tradizione, ha scelto  Montecalvo.

Rinaldo Tordera ideatore del movimento “Progetta” è ospite della madre della compagna Lorena ad Onna. 

Il presidente della Gran Sasso Acqua Alessandro Piccinini non molla Pineto, oramai da una vita.

Il leghista Luigi Di Luzio a pranzo al Nido dell’Aquila e poi ad Otranto.

Il pluri-direttore artistico Leonardo De Amicis, invece, ha scelto Il lago del Salto “dove sono cresciuto prima di venire all’Aquila: lenticchie, montagna, energia e famiglia. Una cosa semplice”.

Chiude in bellezza tra brindisi chiacchiere e risate goliardiche il sindaco di Avezzano Gianni di Pangrazio a Francavilla con amici e famiglia.

 


Print Friendly and PDF

TAGS