Tornano alla ribalta i lampioni di Piazza Duomo: c’è chi solleva dubbi sull’installazione

di Michela Santoro | 24 Giugno 2024 @ 05:00 | ATTUALITA'
Lampione piazza duomo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Le foto, pubblicate sulla bacheca dell’avvocato Fausto Corti, sono inequivocabili: di quattro lampioni installati su Piazza Duomo, non ce n’è uno piazzato alla stessa maniera.

La domanda sorge spontanea: “I lampioni sono stati installati male oppure c’è un motivo per il quale alcuni sono più interrati di altri?

Al di là degli strenui difensori a prescindere, qualcuno ipotizza che sia una scelta dettata dalla pendenza della piazza, direttamente proporzionale all’interramento della base del lampione.

Come in tutte le discussioni che si rispettino, tuttavia, c’è chi afferma esattamente il contrario, ovvero che la pendenza non c’entri un bel niente!

Sperando che qualcuno possa darci una risposta tecnicamente ineccepibile, siamo andati a vedere come sono stati piazzati i ‘fratelli’ sabaudi di Piazza della Repubblica.

Dai particolari delle foto pubblicate sul sito iguzzini.com sembra che i lampioni siano stati istallati tutti allo stesso livello.

I lampioni, si legge sempre sul sito, sono stati pensati dall’architetto De Lucchi nel 2011 “per calarsi con naturalezza nella cornice storica e artistica della Reggia sabauda. Nell’intento di non impattare nella tradizionale immagine della piazza, il progetto stabilisce che i nuovi apparecchi vengano collocati nella identica posizione in precedenza occupata dai lampioni storici…In quest’ottica, l’architetto individua nella ‘corona’ il segno intorno al quale sviluppare il nuovo apparecchio. Un elemento che richiama la storia della Reggia e delle teste coronate che ha ospitato, perfetto – nella sua circolarità – per accogliere delle sorgenti luminose a Led che sono distribuite sulla superficie”. 

L’architetto De Lucchi, insomma, nel disegno del lampione, ha inteso (e giustamente) evocare una corona. Sarà forse la decontestualizzazione che, in Piazza Duomo, lo fa sembrare uno scolapasta?


Print Friendly and PDF

TAGS