Torna il jazz a L’Aquila, gli organizzatori: “Manifestazione complessa, abbiamo fatto miracoli

di Matilde Albani | 03 Settembre 2020 @ 14:55 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  – La  carovana del jazz italiano torna all’Aquila  questo fine settimana. Al debutto i tre nuovi direttori artistici che, nel 2020, hanno raccolto il testimone lasciato da Paolo Fresu.

Quest’anno a condurre il programma del festival saranno infatti Ada Montellanico (cantante, musicista e presidente dell’Associazione Il Jazz va a Scuola), Simone Graziano (musicista e presidente dell’Associazione Musicisti Italiani di Jazz) e Luciano Linzi (direttore artistico della Casa del Jazz e del Festival JAZZMI, consigliere Associazione I-Jazz).

Dalle 99 Cannelle a Piazza Palazzo, Piazza Santa Maria Paganica, Piazza Chiarino, Piazza dei Gesuiti, Casa dello studente, Piazza Duomo, due giorni di concerti e 200 musicisti. Per le misure anti Covid, come per la Perdonanza e Cantieri dell’Immaginario, sono previsti solo posti a sedere. I protocolli sanitari hanno costretto la riduzione dei palchi e si potrà accedere agli spettacoli solo con prenotazione tramite la piattaforma Eventbrite.


Print Friendly and PDF

TAGS