Tocco a Casauria, anziano cade in un fosso e perde la vita

L'uomo era andato a fare una passeggiata in montagna per raccogliere gli asparagi, in contrada Francoli

di Redazione | 28 Aprile 2022 @ 19:13 | CRONACA
soccorso_alpino
Print Friendly and PDF

TOCCO DA CASAURIA – Giornata drammatica sulle montagne abruzzesi. A distanza di poche ora dal primo intervento sulla Majella, dove un escursionista ha purtroppo perso la vita e un altro è rimasto ferito, sulle montagne pescaresi si è verificato un altro incidente, anche questo purtroppo mortale. Stavolta a perdere la vita è stato un uomo anziano di Tocco da Casauria, che stamattina era andato a fare una passeggiata in montagna per raccogliere gli asparagi, in contrada Francoli.  
 
L’uomo è scivolato nel fosso del fiume Pescara e i familiari non vedendolo rientrare, lo hanno localizzato con il cellulare e hanno scoperto che era finito in un fossato, così hanno allertato il 118 di Pescara, che ha attivato il Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, che è intervenuto per il recupero della salma.
 
Daniele Perilli, presidente del Soccorso alpino e speleologico abruzzese ricorda l’importanza della prevenzione: “È necessaria un’adeguata preparazione fisica per approcciare la montagna in sicurezza; occorre comunicare il luogo dell’escursione e il presunto orario di rientro; scegliere abbigliamento e attrezzature tecniche idonei alla destinazione; portare sempre il cellulare e una piccola dotazione di primo soccorso; controllare sempre il meteo prima di affrontare un’escursione o una scalata; studiare i percorsi e avere le cartine della zona scelta per l’escursione; portare bevande ed alimenti idonei; se non si ha esperienza, affidarsi alle guide alpine e agli accompagnatori di media montagna del Cai. Scaricare inoltre l’App Georesq per essere localizzati, che è gratuita per soci del Cai; in caso di necessità chiamare il 118 e attivare il Soccorso alpino e speleologico d’Abruzzo”.
 

Print Friendly and PDF

TAGS