Terremoto Centro Italia: Legnini è il nuovo Commissario per la Ricostruzione

di Redazione | 14 Febbraio 2020, @07:02 | ATTUALITA'
legnini commissario ricostruzione
Print Friendly and PDF

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il decreto di nomina di Giovanni Legnini, a commissario straordinario della ricostruzione del terremoto del Centro Italia.

L’ex parlamentare ed ex vice presidente del Csm prende il posto di Piero Farabollini, la cui nomina era scaduta nel dicembre scorso ed era quindi in regime di prorogatio, lasciando il posto con consiglio regionale al primo dei non eletti, Pierpaolo Pietrucci.

Le prime dichiarazioni a caldo del neo commissario: “Ringrazio il Presidente del Consiglio Prof. Conte e tutto il Governo per la fiducia accordatami con la nomina a Commissario straordinario alla ricostruzione per il terremoto per il Centro Italia.  Sono consapevole della grande rilevanza della sfida che mi attende e della complessità dei problemi da affrontare, con l’urgenza e la risolutezza che i cittadini e i Sindaci da tempo richiedono alle istituzioni. Spenderò tutte le mie energie per far sì che la ricostruzione del centro Italia assuma la velocità necessaria per consentire alle comunità di risollevarsi e lo farò con lo spirito di doverosa e massima collaborazione con il Governo e II Parlamento, con i Presidenti delle Regioni e i Sindaci, con la struttura commissariale e i rappresentanti dei cittadini, dei professionisti e delle imprese”.

“L’associazione civico politica “il passo possibile” e il suo gruppo consiliare del Comune dell’Aquila, augurano buon lavoro a Giovanni Legnini per il nuovo e delicato incarico che andrà a ricoprire. L’alta levatura morale e politica dimostrata nel corso dei suoi anni al servizio della collettività saranno un sicuro valore aggiunto per i processi di ricostruzione sia quelli strettamente oggetto dell’incarico del Cratere 2016-2017, sia tutta la filiera che riguarderà il territorio delle aree interne colpite dai terremoti dell’ultimo decennio. L’amore dimostrato negli anni per la sua terra sarà sicura garanzia dell’impegno che profonderà per la rinascita dei territori”. 


Print Friendly and PDF

TAGS