Terminal Collemaggio, avviso lampo del Comune per affidare il locale bar

di Alessio Ludovici | 17 Giugno 2021 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Il Comune dell’Aquila ha pubblicato ieri all’Albo pretorio un avviso per riaffidare il locale bar del terminal di Collemaggio. Lo stesso, si legge nell’atto, fino al mese di febbraio 2021 era locato ad una società che ha cessato l’attività. Ma bisogna fare in fretta, parecchio in fretta, stante la scadenza, per la presentazione delle domande di interesse per essere invitati alla procedura, fissata al 29 giugno.

“Gli interessati ad essere invitati a partecipare alla procedura, dovranno far pervenire le richieste entro le ore 13,00 del giorno 29 giugno 2021 a mezzo dell’allegato modulo redatto in lingua italiana unitamente al certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, al Comune di L’Aquila – in una delle seguenti modalità: direttamente a mano presso Comune di L’Aquila – Protocollo generale – sito in via Roma; a mezzo raccomandata R.R. a: Comune di L’Aquila, Via S. Bernardino – 67100 – L’Aquila; a mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected]; a mezzo posta elettronica ordinaria: termina[email protected] (nel quale caso sarà inviata mail di conferma di avvenuta ricezione)”

Il locale si trova al piano zero del terminal “L. NATALI” in località Collemaggio, ha una superficie di circa 200 metri quadri ed è completamente allestito ad uso bar, compreso di locale cucina allestita e servizi igienici e locali magazzino.

Il canone mensile di locazione sarà di 1000 euro al mese fino al perdurare dell’emergenza Covid, quindi, dal mese successivo, di 2mila euro.

La durata della concessione è di 6 anni, eventualmente prorogabile di ulteriori anni 6. Tra le altre prescrizioni inserite nell’avviso il divieto di svolgere nel locale una serie di attività quali “sexy shop, money transfer, phone center, sala giochi, centro massaggi e kebaberie, agenzia di scommesse se non annesse alla attività di somministrazione, attività che necessitino la realizzazione di nuovi condotti di aspirazione/ventilazione esterni se non espressamente autorizzate dall’Amministrazione”.

“L’aggiudicazione del lotto – si legge nella determina – sarà effettuata a favore del concorrente invitato a partecipare che avrà presentato la migliore offerta in aumento rispetto al canone annuo a base d’asta. Non sono ammesse offerte in ribasso”. Può partecipare chiunque abbia i requisiti morali e professionali per aprire un bar, con l’eccezione di chi risulta moroso nei confronti dell’amministrazione.

I soggetti interessati a partecipare possonoprendere esatta visione del bene previo appuntamento contattando a mezzo posta elettronica la Sig.ra Paola Mastropietro all’indirizzo [email protected] ovvero telefonicamente al numero 348/8439111 dalle ore 09,00 alle ore 13,00. 

 

 


Print Friendly and PDF

TAGS